Tirolo

Ecco una regione con uno dei livelli di benessere più alti d'Europa. Un'area che ha cambiato, in relativamente poco tempo, la sua economia passando dal predominio dell'agricoltura ad un settore industriale sviluppato e un comparto che fa da fulcro: quello della ricerca

L'economia del Tirolo ha attraversato profondissimi cambiamenti a partire dalla metà degli anni '50. Un arco di tempo che sembra vasto ma che, in realtà, è fatto di pochi decenni duranti i quali il Tirolo ha cambiato faccia. La regione è passata da un'economia fatta prevalentemente di agricoltura ad una che ha nell'industria e nei servizi i suoi punti di forza. Adesso il Tirolo è una della aree con un livello di benessere che è tra i più alti d'Europa.
Un mix fatto di industrie che funzionano, di ottimi servizi e di un settore terziario che sta crescendo. Un'industria che ormai produce un terzo della ricchezza della regione, sebbene sia composta prevalentemente di piccole industrie: una tipologia imprenditoriale che, anziché rappresentare una debolezza strutturale, evidentemente funziona proprio per la sua specifica dimensione. Negli ultimi anni una crescita esponenziale è stata fata registrare anche dal settore turistico che ha visto, come importante conseguenza, il recupero e la rivitalizzazione anche di alcune aree.

Bisogna dire che il Tirolo, a livello ufficiale di regione, nel 2007 ha dato vita, insieme alle industrie del territorio, ad un programma di promozione economica. Un programma che ha portato con sé la possibilità per molte aziende di migliorare le loro strutture (con vantaggi economici e produttivi) e che ha garantito l'incremento industriale con la tutela dell'ambiente attraverso l'uso di energie rinnovabili (con conseguente incremento per gli operatori del settore). Tutto ciò è frutto di un lavoro di grande collaborazione tra istituzioni e iniziativa privata; lavoro che ha portato ad alcuni provvedimenti come dei pacchetti di incentivi, sussidi alle imprese e, soprattutto un lungimirante lavoro per promuovere il Tirolo a livello internazionale. Un programma fatto non di parole ma di azioni concrete e di investimenti per centinaia di milioni di euro.

tirolo

Il sito Land Tirol segnala una importante fondazione la Standortagentur Tirol che è una sorta di agenzia che ha il compito di strutturare e organizzare le risorse del Tirolo affinché diventino sempre più un vero e proprio polo non solo economico ma anche innovativo. Un'impostazione che sta prendendo sempre più piede in Austria; qui la mission è quella di mettere aziende e centri di ricerca nelle condizioni di lavorare in specifici settori tecnologici: un modo per indirizzare e non disperdere le risorse, gli investimenti e quindi, l'efficacia dell'azione. Un modo quindi per individuare i settori di eccellenza e incrementarli sempre più attraverso l'isediamento di nuove aziende suffragate da una ricerca mirata e di livello elevato.




Scrivici se hai domande o commenti sull'Austria

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nome *

Email *

Commento