Klagenfurt

Capitale della Carinzia, città ricca di storia e di bellezze architettoniche e paesaggisitche che fanno della sua industria turistica uno dei fulcri economici. Ma Klagenfurt sta diventando, come tutta la Carinzia, una città di impresa per gli incentivi e i vantaggi alle aziende

Klagenfurt, deliziosa cittadina capitale della Carinzia. Una storia complessa, fatta di distruzioni e rinascite che la portarono al 1518 anno in cui, Massimiliano I, la nominò capitale della Carinzia. Sono gli anni immediatamente successivi al più grande incendio che distrusse la città ma che la videro ricostruita più bella di prima, grazie anche alla meraviglia architettonica del suo nuovo piano urbanistico. Nei secoli successivi la storia di questa cittadina si intreccia con quella dell'Austria tutta, con le ferite della seconda guerra mondiale. Ma proprio con il dopoguerra Klagenfurt comincia la sua crescita, sia culturale sia economica all'interno della Carinzia.

Come altre località austriache anche Klagenfurt ha nel turismo una enorme risorsa sia in termini economici sia in termini occupazionali, soprattutto dopo la fama raggiunta con le Olimpiadi Invernali del 2006. E certo non mancano le attrattive, come la bellezza complessiva del suo centro storico. Fuclro di esso è la bella Neuer Platz, abbracciata da bellissimi edifici antichi come il Neues Rathaus e il Palazzo Porcia ora elegante albergo. Ma qui si trova anche quella che è considerata la massima espressione dell'Art Nouveau austriaca e cioè il Stadttheater. Altri motivi d'attrazione per Klagenfurt sono i suoi musei in particolare il Museo Diocesano e il Museo della Carinzia.

Ma per capire l'importanza di Klagenfurt bisogna capire la centralità economica che sta sempre più acquisendo tutta la Carinzia. Klagenfurt sta diventando sempre più la business location ideale per molte aziende, attratte qui non solo dalle infrastrutture ma proprio dal clima estremamente favorevole alle imprese. Qui le imprese sono incentivate dalla regione e da una burocrazia velocissima; basti pensare che aprire e rendere operativa un'azienda qui richiede al massimo tre settimane (il tempo necessario per ottenere tutti i permessi). Ma particolarmente attrattivo è il sistema fiscale che prevede un'unica aliquota del 25% sugli utili e nessuna tassa tipo Irap. La cosa davvero incredibile è rappresentata dalle agevolazioni previsti per chi investe in ricerca e sviluppo. Tenetevi forte perché, in questo caso, le spese detraibili sono addirittura del 135%; avete letto bene, 135%.

klagenfurt

Insomma non solo turismo a Klagenfurt ma anche impresa, vista come una ricchezza e quindi incentivata ad installarsi e a crescere.




Scrivici se hai domande o commenti sull'Austria

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nome *

Email *

Commento