Cucina e prodotti austriaci

Cucina decisamente sostanziosa e dai sapori forti. E una gamma di dolci tra i più buoni al mondo. Questo e altro fanno parte della saporita cucina austriaca

La cucina austriaca risente dell'influenza delle diverse nazione che hanno fatto parte dell'ex impero austro-ungarico e si basa su prodotti quali burro, strutto, carni e farina. Ma la semplicità di questi prodotti non deve indurre a pensare che la cucina austriaca non abbia le sue raffinatezze.
Per tentare un viaggio all'interno della cucina e dei prodotti austriaci, dividiamo le tappe come fossero esattamente quelle di un menù fatto di antipasti, primi, secondi e dessert.

Negli antipasti freddi in Austria è frequente trovare insalate fatte con carne arrostita o ritta, carpacci e pesce affumicato. Molto frequenti gli affettati, in particolare lo speck e il prosciutto quasi sempre accompagnati dal saporitissimo rafano.
Molto frequenti e popolari (oltre che estremamente buone) sono le varie zuppe e minestre in brodo. Brodo prevalentemente di carne in cui vengono poi aggiunti i mitici canederli, o piccoli gnocchi di semola. Ottime anche le creme come quelle di broccoli, asparagi o erbette.
I primi piatti della cucina austriaca sono a base di prodotti di tipo rustico e decisamente importanti come gnocchi al burro fuso, gli schinkenfleckerl cioè un timballo di prosciutto e crauti. Celeberrimo il gulasch con la sua variante alla panna chiamata kalbsgulasch.

Pur non essendo l'Austria un paese di mare il pesce è un prodotto molto amato, ovviamente quello d'acqua dolce. Ecco allora la grande popolarità delle trote, apprezzate soprattutto grigliate o fritte. Molto popolari anche i granchi di fiume e gli gnocchetti di luccio.
Molto amata anche la carne: uno de must della cucina austriaca e la cotoletta alla viennese, cioè una fettina di vitello impanata e poi fritta nello strutto. Il fritto è la modalità di cottura preferita per la carne, anche per le bistecche di maiale e agnello. La vera specialità austriaca è il bollito di manzo come il famso tafelspitz accompagnato da patate, rafano e erba cipollina. Un'altra specialità è lo zwiebelrostbraten, carne di manzo leggermente arrosto e servita con cipolle.

Per quanto riguarda le verdure, alcune tra le più popolari sono prodotti del territorio come i cavoli cappucci e i crauti, anche se la vera regina continua ad essere la patata in tutte le sue varianti.
Molto apprezzati anche i formaggi come l'emmentaler, formaggi d'alpeggio e deliziosi formaggi di pecora. E insieme al formaggio si consuma tanto pane, uno dei cavalli di battaglia della cucina austriaca: pane di segala e pane integrale, pane al cumino o al papavero oltre al famoso kornspitz pane fatto con diversi tipi di cereali.

Eccoci arrivati ai dolci, vero punto di forza della cucina austriaca: non ci sono solo i vari tipi di strudel e le Sacher ma anche i krapfen, le focacce di prugne, i dolci alla ricotta. Ottima la kaiserschmarren un'omelette dolce, i canederli dolci all'albicocca con zucchero e cannella. L'elenco non può tralasciare i salzburger nockerl un soufflè di uova o i celebri powidltascherl un po' salati e un po' dolci mix di pasta di patate con marmellata di prugne.

Concludiamo questa panoramica sulla cucina e sui prodotti austriaci parlando di vini, prodotti sempre più consumati ed esportati in tutto il mondo. Tra le eccellenze vitivinicole il Gruner Veltliner, il mitico Muller Thurgau, il Pinot bianco e il Riesling renano.




Scrivici se hai domande o commenti sull'Austria

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nome *

Email *

Commento